L'incontro di apertura: la situazione del risparmio in Italia

Al salone è stata disegnata la mappa del risparmio e dei risparmiatori negli ultimi anni.



Il salone e il trading online

Le prospettive della Borsa secondo gli esperti


Nel decennio appena passato la situazione del risparmio in Italia è molto cambiata, e lo dimostrava il titolo dell'incontro di apertura del salone: "Dai Bot alla new economy: opportunità e prospettive per l'investitore del 2000".

Forse gli italiani sono ancora in "crisi da distacco" nei confronti dei rassicuranti titoli di Stato, e le alternanze dei mercati finanziari verificatesi nel '99 hanno pesato notevolmente sui loro risparmi. In effetti il rendimento del portafoglio familiare medio è diminuito nel '99 rispetto ai più fortunati anni precedenti. Secondo gli esperti la causa sta in buona parte nel rallentamento della crescita dell'economia italiana (nel quarto trimestre del '99 il Pil è cresciuto solo del 1.5%, a fronte del 2.7% dell'area Euro) e nella crescita dell'inflazione.

Il risparmio delle famiglie comunque si è diversificato sempre di più: mentre diminuiscono i depositi in conto corrente e titoli di stato, aumenta la preferenza per azioni, italiane ed estere, e fondi di investimento.

Cresce anche l'interesse verso assicurazioni sulla vita e pensioni integrative. Quindi fondi pensione, di categoria o aperti. Le banche comunque vedono crescere la loro importanza nel risparmio gestito: circa il 58% della vendita di fondi comuni passa attraverso gli istituti di credito, più del doppio rispetto a otto anni fa.

Pierre Blanc




aggiornato il: 10 May, 2000